Design nomade con Hometta

Avete mai pensato di partire con un camper e portare in giro il design italiano?L’idea è di Arianna Malagoli che a giugno è partita con Hometta per un viaggio di 6 mesi partendo da Milano e percorrendo le principali tappe dell’Europa: Germania, Danimarca, Olanda, Belgio, Inghilterra, Francia, Portogallo, Spagna e Isole Baleari.

“Il progetto Design on board+ è un modo per interpretare il concetto contemporaneo di nomadismo attraverso la lente del design, della moda e di uno stile di vita italiano. Oltremodo, è un modo per scoprire il design nella vita quotidiana e condividere esperienze reali con le persone.” spiega Arianna Malagoli.

Una nomade contemporanea che ha coinvolto alcune principali aziende di design  in qualità di partner, testimoni del Made in Italy. Durante il suo viaggio ospiterà all’interno del camper importanti architetti e designer internazionali per condividere il design attraverso esperienze di vita reali.

La casa mobile Hometta, un vecchio camper degli anni ’90, è stata ricostruita con la consulenza degli architetti Ludovica+Roberto Palomba e il progetto è stato patrocinata dall’ ADI.

Una  vetrina itinerante per diffondere la cultura del nostro design.

Potete seguirla ogni giorno su  www.designonboard.com

©Riproduzione riservata